Qual è la differenza tra oroscopo e astrologia?

Qual è la differenza tra oroscopo e astrologia?

La parola “astrologia” deriva dalla lingua greca, ‘astrologia’ che significa “lo studio delle stelle” L’astrologia è un sistema che usa le posizioni dei pianeti per parlarci di noi stessi e del nostro posto nel mondo. Gli astrologi usano i pianeti come un modo per esplorare come pensiamo o ci comportiamo.

L’astrologia può essere usata a livello personale per la comprensione di se stessi, o ad un livello culturale più ampio come parte della comprensione della storia e della mitologia. Tuttavia alcune persone la vedono come qualcosa di molto diverso dall’astronomia.

L’astronomia deriva dalle parole greche astron, che significa stella o costellazione, e nomos, che significa legge o scienza. L’astronomia è lo studio scientifico degli oggetti come i pianeti, le stelle e le galassie. Gli oggetti che studiamo sono fuori nello spazio – quindi non possiamo vederli durante il giorno – ma li studiamo osservando le loro posizioni e i cambiamenti che avvengono nel tempo.

Gli astronomi usano strumenti come telescopi e binocoli per raccogliere informazioni sugli oggetti che studiano. Usano anche la fisica, la matematica e altre scienze per capire di cosa sono fatte queste cose, quanto sono grandi o piccole rispetto ad altri oggetti vicini, quanto sono lontane da noi… …e molte altre domande.

Sia gli astronomi che gli astrologi guardano il cielo notturno per trovare indizi su ciò che succede lassù – ma è qui che finiscono le somiglianze! L’astronomia è una disciplina molto diversa dall’astrologia.

L’astrologia è un sistema che usa le posizioni dei pianeti per parlarci di noi stessi e del nostro posto nel mondo. Gli astrologi usano i pianeti come un modo per esplorare come pensiamo o ci comportiamo. L’astronomia è lo studio scientifico di oggetti come pianeti, stelle e galassie. Gli astronomi usano strumenti come telescopi e binocoli per raccogliere informazioni sugli oggetti che studiano in modo da poter scoprire di cosa sono fatti, quanto sono grandi o piccoli rispetto ad altri oggetti vicini… …e molte altre domande. [FINE ARTICOLO]

La differenza tra oroscopo e astrologia è più che semantica; è sicuramente più che una semplice confusione tra due parole che sembrano e suonano molto simili: oroscopo e astronomia.

L’astrologia è lo studio di come oggetti lontani nello spazio influenzino le nostre vite e le nostre personalità. L’astronomia è lo studio scientifico di quegli stessi oggetti lontani. La confusione viene perché entrambi si occupano di corpi celesti, che sono visibili di notte, ma è qui che finiscono tutte le somiglianze tra oroscopo e astronomia.

Gli astrologi usano le stelle per conoscere i tratti della tua personalità e il tuo destino; gli astronomi le studiano per ottenere informazioni sulla loro composizione, posizione, distanza dalla Terra, tra molti altri pezzi di informazione – un po’ come i biologi che studiano le piante o gli animali sulla Terra.

Allora, cosa ti hanno insegnato a scuola sul fatto che l’astrologia non è scientifica? Beh, non lo è! E perché dovresti essere particolarmente scettico sugli articoli che sostengono il contrario? Perché di solito fanno un caso per qualcosa che non è realmente vero (o almeno, non così bianco e nero come lo fanno sembrare).

Gli astrologi possono essere chiamati pseudo-scienziati dagli astronomi, ma il loro lavoro è sicuramente scienza – anche se scienza di un tipo diverso: proprio come la chimica potrebbe essere chiamata ‘pseudo-biologia’ e la biologia ‘pseudo-chimica’. Dove l’astronomia usa la fisica e la matematica per spiegare il mondo che ci circonda, l’astrologia usa la psicologia per spiegare come gli oggetti celesti influenzano gli esseri umani.

Quindi sì, l’oroscopo non è astronomia; senza se e senza ma. E nessuna delle due è una scienza! Semplicemente usano mezzi simili per raggiungere fini diversi!

Leggi il seguito

Come predire il futuro con gli oroscopi?

L’astrologia è un’antica pratica di studio dei movimenti e delle posizioni relative dei corpi celesti interpretati come aventi un’influenza sugli affari umani e sul mondo naturale.

Molte persone si rivolgono all’oroscopo per prendere decisioni sulla loro vita amorosa, sulle scelte di carriera e sulle attività quotidiane.

Ma l’oroscopo predice davvero il nostro futuro? O è solo una credenza superstiziosa senza supporto scientifico? Questo articolo cercherà di scoprire se l’oroscopo può davvero predire il futuro dei suoi lettori.

Per cominciare dovremmo prima definire cosa si intende esattamente per predizione. Secondo il dizionario Merriam-Webster, prevedere significa:

1: dire o far conoscere in anticipo 2: dichiarare o indicare prima dell’evento Quindi ci deve essere qualche standard di misura per giudicare se una previsione era giusta o sbagliata. In altre parole, se l’oroscopo non può fare almeno alcune previsioni che possono essere verificate, allora è inutile per questo scopo. Inoltre, non basta una qualsiasi predizione; deve essere stata formulata in anticipo e si è avverata. Per esempio:

1: Il Dr. Pieczenik ha predetto un attacco a Parigi da parte dell’ISIS il 6 ottobre 2015 anche prima che ci fossero chiari segni che indicavano un tale evento. 2: “Quest’anno vedrà eventi astronomici speciali, come Mercurio che apparirà per viaggiare attraverso il Sole” -Predizione fatta senza contesto da John Partridge La seconda non conta perché non ha avuto luogo durante la nostra vita e parte di ciò che è stato scritto era non esattamente accurata. Quindi concentriamoci ora sulla previsione del Dr. Pieczenik sugli attacchi di Parigi e vediamo se è stata fatta in anticipo o no. Nel caso non vi ricordiate, date un’occhiata a questo link:

Questo post del Telegraph è un promemoria di ciò che è successo l’anno scorso venerdì 13 a Parigi. 129 persone sono morte in una serie di sparatorie e attentati coordinati in tutta la città, con altri 352 feriti secondo Newsweek.

Tuttavia, questa particolare previsione non si è avverata perché è stata fatta il 3 ottobre 2015 quando nessuno si aspettava che qualcosa del genere sarebbe accaduto in Francia [1] [2]. Ma dal momento che si è rivelato essere falso dopo tutto, non possiamo davvero chiamare questa una prova di oroscopo . Però aiuta a sottolineare le carenze degli oroscopi.

La maggior parte dei lettori di oroscopi sono consapevoli che non sono destinati ad essere presi sul serio e servono solo come linee guida generali per gli appassionati di astrologia. Quindi, possiamo davvero usarli per la predizione? Beh, secondo le parole dello stesso Dr. Pieczenik: “Non posso dirvi come lo so… ma il mio curriculum è piuttosto buono” Ha scritto 17 libri sulla scienza della psicologia e della psicoanalisi [3], quindi forse sa di cosa sta parlando, dopo tutto!

Gli astrologi sostengono anche che la loro arte ha avuto origine con i Babilonesi circa 5.000 anni fa. E se qualcuno ha fatto qualche previsione verificata 5000 anni fa, ce ne sarebbe almeno una scritta da qualche parte. Ma purtroppo non è così.

Infatti, la scienza moderna ha le sue radici nell’astronomia e fu solo durante la rivoluzione scientifica che l’astrologia divenne una pseudoscienza [4] . Ancora oggi, l’astronomia fa previsioni accurate sui corpi celesti, ma gli oroscopi non sono mai stati in grado di farlo con precisione

Esaminiamo ora alcune comuni previsioni dell’oroscopo prendendo l’esempio di Emily (nome cambiato per la privacy). Secondo la sua lettura libera, lei non dovrebbe aspettarsi nulla di speciale accadendo quest’anno perché sarà impegnata con le questioni familiari. Dice anche che ha già sperimentato abbastanza alti e bassi; la vita potrebbe diventare più stabile dopo il 2015!

Ma cosa è successo in realtà? Beh, niente fuori dal mondo Ma Emily è stata promossa al lavoro e sta anche andando d’accordo con la sua famiglia a causa di tutto il tempo che hanno passato insieme. La sua vita non era molto eccitante fino ad ora, quindi forse una semplice lettura giocherà a suo favore.

In sintesi, l’oroscopo non può prevedere nulla che non sia già accaduto perché non è altro che una linea guida generale. Anche se qualcosa potrebbe accadere nel 2015, non c’è modo di saperlo con certezza, a meno che non si abbia una visione chiara da un angelo o un sogno profetico per ispirazione divina di Dio [5]! Questo è ciò che è stato dato ai profeti – la capacità di profetizzare infallibilmente.

Leggi il seguito

Cos’è l’ascendente zodiacale e come calcolarlo

L’ascendente zodiacale è uno degli aspetti più importanti dell’astrologia. Poche persone sanno cos’è, anche se ne sono influenzate ogni giorno. Eppure, se comprendi l’ascendente e come calcolarlo, puoi usare questa conoscenza per interpretare più efficacemente il tuo oroscopo o quello di chiunque altro.

Grazie all’ascendente zodiacali le cartomanti possono effettuare dei consulti personalizzati molto precisi in grado di predire il futuro (qui trovi molte cartomanti telefoniche attive 24 ore su 24)

La prima cosa da sapere sull’ascendente è che cambia nel tempo man mano che ogni persona si muove nel suo percorso di vita. La seconda cosa da ricordare è che alcuni segni hanno due possibili gradi di ascendente: per esempio, sia l’Ariete che la Bilancia potrebbero essere 0° o 30° in qualsiasi data della storia

Come si fa a scoprire quale grado si applica in un particolare momento? In realtà è abbastanza semplice. L’ascendente, conosciuto anche come “l’orizzonte orientale”, è l’intersezione tra case e segni.

Poiché si può avere solo un grado di ascendente in un segno in un dato momento, se una persona ha un ascendente Bilancia (0°) allora deve essere nata prima della mezzanotte perché una volta che il Sole passa al 23 settembre 24 o 25, l’ascendente della Bilancia (30°) comincerà a salire

È importante ricordare che l’ascendente cambia ad ogni ora del giorno.

Pertanto, se sei nato prima di mezzanotte, allora il tuo orizzonte orientale potrebbe essere Ariete 0° o 30° in questo momento. Se sei un astrologo e indossi un orologio, impostalo sull’ora locale e aspetta l’ora in cui sei nato. Quando il grado dell’ascendente cambia, esci e guarda l’orizzonte orientale: che segno è? Quello diventerà il tuo nuovo ascendente.

Cos’è l’ascendente zodiacale

L’ascendente zodiacale è un certo punto dell’eclittica, in astronomia rappresentato da un punto astratto su una sfera celeste collegato con un luogo o un tempo. In termini concreti questo significa che l’ascendente in un particolare momento determina un un certo segno e grado che sorge sull’orizzonte orientale della Terra.

L’ascendente è utilizzato moltissimo nell’astrocartomanzia e nella lettura dei tarocchi.

L’ascendente rappresenta l’attuale direzione est di una persona alla nascita, che definisce anche le cosiddette cuspidi delle case. Il termine ascendente può essere usato per indicare sia il punto astronomico preciso in questione o il punto astratto nello spazio dove si troverebbero le longitudini celesti se proiettate sulla Terra.

Come si calcola l’ascendente zodiacale

Puoi calcolare il tuo ascendente usando l’orologio delle ombre o la calcolatrice della precessione, oppure puoi usare una formula.

Prima di tutto, scopri quale segno era sulla cuspide della tua prima casa alla nascita. Se vedi il tuo segno del Sole elencato come 0° – 30° Ariete/Libra, per esempio, allora assicurati scopri quale segno si trovava sulla cuspide della tua prima casa. Se non lo sai, chiedi a qualcuno che conosce l’astrologia o cercalo online.

Poi, scopri quale grado è il tuo grado ascendente zodiacale per questo periodo di tempo. Questo può essere trovato usando un orologio d’ombra o un calcolatore di precessione. Salva l’immagine che mostra il tuo ascendente.

Ora, dai un’occhiata alla ruota astrologica e scopri dov’è il segno del tuo ascendente zodiacale. Traccia una linea dalla cuspide della tua prima casa al grado di questo segno sulla ruota. La linea che hai tracciato sarà il grado corretto per il tuo ascendente in quel periodo di tempo.

Ora avete il vostro ascendente zodiacale. Se l’ascendente cambia, accadrà in un momento diverso ogni giorno. Guarda la ruota e trova il nuovo segno che subentra come tuo ascendente. Traccia una linea che colleghi quel segno alla cuspide della tua prima casa e avrai il grado corretto per il tuo prossimo nuovo ascendente.

L’ascendente zodiacale ha effetti sulla forma fisica o sulla salute della persona?

L’ascendente mostra il modo in cui inizia la vita di una persona e, quindi, diventa importante in molte letture dell’oroscopo. È anche strettamente legato all’inizio dell’infanzia e allo sviluppo infantile.

Tuttavia, l’ascendente non influenza la forma fisica o la salute di una persona, per quanto possiamo dire.

Gli astrologi spesso leggono il segno solare di un individuo per determinare le sue caratteristiche generali e i tratti della personalità, ma ci sono altri fattori astrologici che devono essere presi in considerazione quando si fanno previsioni sul futuro di qualcuno. Tuttavia, conoscere il vostro ascendente zodiacale può aiutarvi a capire meglio i vostri punti di forza e di debolezza fin dai primi momenti della vostra vita.

Nessuno è nato con una visione pessimistica perché non c’era una combinazione segno solare/ascendente che potesse dare questo a loro. Ciò che vediamo nel tema natale, e dobbiamo tenerlo a mente, è un modello di ciò che possiamo diventare quando ci permettiamo di sviluppare e dispiegare il nostro potenziale spirituale praticando certe tecniche, inclusa la meditazione.

Quali pianeti dell’oroscopo sono influenzati dal segno dell’ascendente zodiacale?

In generale, il segno dell’ascendente zodiacale è associato alla tua personalità e all’aspetto fisico.

I seguenti pianeti saranno influenzati dal segno dell’ascendente zodiacale:

  • Marte: come ti esprimi, la tua energia e vitalità
  • Mercurio: come comunicate e pensate
  • Venere: ciò che amate e desiderate
  • Sole: la vostra autostima e il senso di individualità
  • Luna: le tue emozioni e i tuoi stati d’animo
  • Giove: quanto ti diverti o hai successo nella vita
  • Saturno: ciò che porta difficoltà nella tua vita
  • Urano: indipendenza, libertà ed eventi improvvisi che possono cambiare la tua vita in meglio o in peggio (in altre parole, spontaneità)
  • Nettuno: i vostri sogni e le vostre illusioni
  • Plutone: trasformazione, cambiamento e rinnovamento. A volte questo pianeta può indicare qualcuno che è potente o influente in qualche modo. Altre volte, può suggerire una persona che non ha nulla di speciale da offrire se non il potere della sua personalità. Questo pianeta non ti fa automaticamente avere successo; tuttavia, suggerisce che il successo è possibile per te se ti impegni abbastanza.

Quando cambia l’ascendente zodiacale nella vita?

Il pianeta che è attualmente il vostro ascendente zodiacale cambia ogni giorno e dipende da quando siete nati. Se il nuovo segno subentra verso mezzanotte, allora questo è quello che diventerà il vostro ascendente zodiacale. Guarda la ruota e vedi se siamo in un segno diverso.

Se torniamo al nostro esempio originale, immaginiamo che qualcuno sia nato il 3 gennaio (circa le 21). Questa persona troverebbe il suo nuovo segno zodiacale ascendente cercando il nuovo segno successivo al Capricorno. Il nuovo segno successivo al Capricorno è l’Acquario; pertanto, il nuovo segno ascendente zodiacale di questa persona sarà l’Acquario.

Ricorda che questo si applica sia alle letture dell’oroscopo che all’astrologia, ma non tutti i segni sono disponibili nel mondo occidentale (per esempio, Ofiuco è stato rimosso dalle nostre mappe stellari molto tempo fa). Inoltre, questo non è un evento astronomico che ha luogo ogni giorno; è solo qualcosa che accade nel tempo mentre ci muoviamo attraverso lo zodiaco.

Conclusione

L’ascendente zodiacale è una parte dell’astrologia di cui forse non hai sentito parlare. Può essere un fattore importante per capire la tua personalità, che entrerà in gioco con il resto della lettura del tuo oroscopo.

Il segno del tuo ascendente zodiacale cambia ogni giorno e dipende da quando sei nato.

Se questo nuovo segno subentra intorno alla mezzanotte, allora diventa quello che diventerà il tuo ascendente zodiacale; tuttavia, alcuni segni non sono disponibili per la società occidentale (come l’Ofiuco).

Infine, ricordate che anche se l’ascendente non influenza la salute o la forma fisica come fanno altri fattori, possono comunque aiutarci a capire meglio i nostri punti di forza e di debolezza fin dalla prima infanzia.

Leggi il seguito

Astrologia e vita quotidiana: in che modo i pianeti influenzano la vita?

Fin dalla notte dei tempi, l’uomo ha rivolto lo sguardo al cielo in cerca dei puntini luminosi che accompagnano le nostre serate. Ogni popolo ha imbastito miti e leggende che hanno come protagonisti indiscussi astri e pianeti. Erano visti come divinità e infatti una volta individuati, veniva loro dato il nome di un Dio.

La storia dell’oroscopo e della cartomanzia risale a tempi immemorabili. Da secoli gli uomini hanno utilizzato queste due materie per prevedere il futuro in amore, lavoro, quotidianità, famiglia e molto altro. 

Il Pianeta Mercurio, vicinissimo al Sole veniva considerato il messaggero degli Dei. E le particolari figure che prendono forma ad uno sguardo attento, hanno da sempre accompagnato la quotidianità dell’uomo influenzando il suo agire.

Alcune costellazioni che compaiono la notte compongono lo zodiaco. Essi sono cosi famosi perché tracciano il percorso che il Sole compie nel giro di un anno. Convenzionalmente se ne contano 12 e se in realtà per un periodo più breve nel periodo di febbraio il sole sosta nella costellazione dell’Ofiuco. Questo segno poco conosciuto, raffigurato da un serpente è l’icona della Medicina.

Nelle epoche passate il cielo dettava le regole del vivere quotidiano, nella pastorizia e nell’agricoltura. Il cielo veniva considerato premonitore di eventi gioiosi e sventure. Chi doveva partire si affidava alle stelle per non perdere l’orientamento. Tutt’oggi i naviganti devono avere un’ottima preparazione astronomica per poter viaggiare.

Astrologia e astronomia inizialmente erano la stessa cosa. La cultura e lo studio dei Pianeti nel corso dei secoli ha abbandonato la parte esoterica per lasciare spazio alla scienza e dare vita a due distinte materie: astrologia e astronomia.

Gli astronomi e gli appassionati di astronomia, mal digeriscono la leggenda del tutto infondata che accompagna i dodici segni dello Zodiaco alla vita degli abitanti della Terra.
Tuttavia alla maggior parte delle persone del Pianeta sarà sicuramente capitato di consultare l’oroscopo almeno una volta.

Il calendario zodiacale e la cartomanzia

Il calendario zodiacale ha inizio la notte tra il 20 e il 21 marzo, con il solstizio di primavera. I segni si suddividono in quattro categorie: Fuoco, Aria, Acqua e Terra.

Elenchiamo le loro caratteristiche in base al significato simbolico che gli è stato attribuito che si pensa sia determinante per comprendere il carattere della persona nata sotto il suo segno.

  • Il primo segno dello zodiaco è l’Ariete. È un segno di Fuoco governato da Marte. Rappresenta l immagine del coraggio, della forza e dell energia che si sviluppa e si consuma velocemente
  • Il Toro è un segno di Terra governato da Venere. Il Toro ricerca il piacere in ogni sua forma.
  • Il Gemelli, è un segno d’aria governato da Mercurio. È un grande comunicatore che si occupa della mente, dell’anima. È molto empatico col prossimo.
  • Il Cancro, invece è un segno d’acqua governato dalla Luna. Introverso, emotivo e ancorato alle radici familiari.
  • Il Leone, segno di fuoco governato dal Sole, è un narciso a caccia di attenzioni. Tra le sue caratteristiche positive non manca la generosità.
  • La Vergine, è segno d’aria governato da Mercurio. Notoriamente precisa ordinata e fiscale in ogni sua attività.
  • La Bilancia, segno d’aria governato da Venere, è alla continua ricerca dell’equilibrio interiore. I bilancia sono degli esteti.
  • Lo Scorpione, segno d’acqua governato da Plutone. È affascinato dall’estremo, dalle sfide e dalla morte.
  • Il Sagittario, segno d’aria governato da Giove. È un segno ottimista, allegro e in perenne desiderio di viaggiare e conoscere posti e situazioni nuove.
  • Il Capricorno, segno di fuoco governato da Saturno. Ogni obiettivo che si prefigge viene realizzato per la sua caratteristica di caparbietà ed ambizione
  • L’Acquario, segno di aria governato da Urano, è un grande amico che si spende per il prossimo pur sembrando freddo nei confronti del singolo soggetto.
  • Il Pesci, segno di acqua governato da Nettuno, è molto sensibile e generoso.

Centinaia di maghi ed astrologi ogni giorno si rivolgono ad un utenza di persone che prima di qualsiasi azione li consulta per capire se quell’attività avrà successo o meno. Non c’è giornale in cui non è presente l’ oroscopo. Ci si affida a questa lettura in cerca di consigli su come e quando agire per trovare l’anima gemella, il lavoro giusto.

Come se le sorti del successo o insuccesso della giornata potessero dipendere dall’influenza che astri e pianeti esercitano sul flusso vitale determinando e prevedendo il futuro di ogni nato sotto il proprio segno. Non è raro incontrare persone che prendendo con serietà quanto quanto scritto, al punto tale di adattare realmente i programmi quotidiani in conforma a quanto letto. Interpretano le proprie ore alla luce di quanto predetto evitando di prendere mezzi pubblici se sconsigliati o di incontrare parenti o amici.

Alcuni oroscopi si occupano di fissare linee guida da seguire settimanalmente. Ogni segno è influenzato da diversi fattori che gli astrologi garantiscono di studiare nel dettaglio con cartografie astrali e codificazione dell’influsso che il Pianeta manda sulla Terra per segnare le caratteristiche personali e la vita di chi nasce sotto la sua Stella.

Leggi il seguito

Cosa lega l’oroscopo e la cartomanzia?

La storia dell’oroscopo, e dell’astrologia in generale, è tanto antica quasi quanto lo è l’umanità stessa.

Del resto gli essere umani hanno sempre cercato di predire il futuro, consultando gli oracoli oppure rivolgendosi alle carte, o ad altri oggetti particolari consultati a scopo divinatorio. Nonostante oggigiorno si creda che tali pratiche siano prive di qualsiasi fondamento scientifico, entrando anzi nel campo di credenze tradizionali, sia l’oroscopo che la cartomanzia hanno un enorme successo tra il popolo. La fama di pratiche divinatrici si deve sopratutto al fatto, non comprovato dalla scienza, che ogni persona abbia un destino scritto, e che possa leggerlo per mezzo di particolari strumenti.

A detta di molti esoteristi o praticanti, la lettura del destino (ma anche del passato o presente) richiede un particolare talento che sta nel comprendere il significato delle carte (ovvero ciò che i simboli delle carte vorrebbero dire) o degli astri nell’astrologia. Bisogna comunque precisare, che il significato di entrambi gli “strumenti” non dovrebbe variare in base alla soggettività dell'”interpretatore”.

Osservando lo sviluppo di entrambe le pratiche divinatrici, viene difficile stabilire quale sia quella nata prima, e quella sia invece quella posteriore. Per una regola di adattamento, si crede però che l’astrologia sia anteriore alla cartomanzia, in quanto gli uomini primordiali avevano modo di osservare le stelle, i loro movimenti, disegnare le prime mappe celesti teorizzando una possibile influenza che gli astri potrebbero avere sugli abitanti dalla Terra.

In compenso le carte, – o altri simboli utili, – potrebbero essere state scoperte soltanto dopo, e adottate quindi per le pratiche divinatrici in un momento storico più recente, ma comunque antico. Nel corso della storia diversi esoteristi hanno utilizzato entrambi i metodi per predire il futuro.

Il più famoso di essi è sicuramente Nostradamus, che si sarebbe ispirato alle stelle, leggendole, dando agli astri dei significati precisi per formare i propri sonetti. D’altro canto la cartomanzia è stata utilizzata al più da donne, in quanto si crede che il talento di poter leggere le carte si tramandi da madre a figlia, similmente a come avviene per un qualsiasi dono.

Nel passato sia l’astrologia che la cartomanzia erano pratiche ben studiate e rispettate. Agli astrologi si rivolgevano i principali sovrani d’Europa, tra cui per esempio Ludovico XIV, il Re Sole, ma anche Carlo Magno o Giuseppe I degli Asburgo. I grandi guerrieri cercavano di trarre dalle stelle un consiglio per le future battaglie, o del semplice conforto.

Altri sovrani, – tra cui spiccherebbero addirittura figure come Giulio Cesare e Alessandro Magno, – avrebbero preferito usufruire dei servizi delle divinatrici, che utilizzavano oggetti simili alle carte per predire il futuro. Per controllare che le figure divinatrici non stessero mentendo, gli interessati facevano anche delle domande sul proprio passato, in quanto si crede che una donna-oracolo debba essere in grado di leggere il passato, il presente e il futuro.

Con la rivoluzione scientifica e le scoperte di Niccolò Copernico le cose sono cambiate rapidamente, e l’astrologia, che un giorno veniva considerata come la regina di tutte le scienze assieme alla filosofia e all’alchimia, dovette abbandonare i lussuosi salotti dell’aristocrazia europea. Un crollo simile ebbe anche la cartomanzia.

Il lento declino negli alti ceti europei ebbe comunque delle esclusioni particolari, come quelle legate a Hitler, un Capo di Stato che ammirava le tradizioni esoteriche di natura germanica, tra cui anche la divinazione. Oltretutto, di tali pratiche s’interessavano diversi esoteristi famosi nel XX secolo.

Al giorno d’oggi l’astrologia e la cartomanzia sono considerate delle pseudoscienze dannose, in quanto spesso utilizzate per estorcere denaro alle persone. Tuttavia, la fama delle due pratiche è ancora altissima.

Gli oroscopi vengono pubblicati su internet e su vari giornali di grande popolarità. Anche le cartomanti riscontrano un discreto successo, e la tendenza che vede le persone pagare pur di ottenere delle spiegazioni sulle proprie situazioni di vita non diminuisce affatto. Questo significa che, nonostante la chiara posizione della scienza e una ferma condanna della Cristianità, l’oroscopo e la cartomanzia sono tutt’ora delle pratiche accomunate da un forte interesse, e contenenti sicuramente delle capacità ancora non comprensibili alla mente analitica dell’uomo moderno.

Leggi il seguito

L’oroscopo funziona: grazie all’ausilio di cartomanzia e tarocchi

Molte persone sostengono che, l’oroscopo, sia solamente uno strumento per passarci il tempo: effettivamente, il suddetto strumento risulta essere maggiormente utile se, ad esso, viene affiancata la presenza della cartomanzia e della lettura dei diversi tarocchi.

Quando i tarocchi servono davvero

L’oroscopo, al giorno d’oggi, viene realizzato da delle persone che vengono definite come esperte ma che, in realtà, non sfruttano tutti quei mezzi che risultano essere ideali per realizzare quella che potrà essere definita come la previsione del futuro perfetta.

In molte occasioni capita infatti di sentire delle previsioni che non rispettano assolutamente quello che accade nella vita di una persona, la quale potrebbe rimanere alquanto delusa da questo insieme di situazioni che, effettivamente, risultano essere poco positive.

Bisogna quindi lasciare spazio a coloro che sfruttano degli strumenti che riescono ad offrire per davvero delle informazioni sul proprio futuro, come ad esempio i tarocchi.
Sfruttando proprio questo particolare aspetto, moltissimi cartomanti hanno deciso di aggiungere, ai loro servizi, anche quello che riguarda la realizzazione dell’oroscopo, il quale funziona per davvero.

Come l’oroscopo funziona realmente

L’oroscopo che funge veramente viene realizzato da dei cartomanti esperti che sfruttano tutte le loro grandi conoscenze nel settore della lettura dei tarocchi, la quale permette di poter ottenere un tipo di previsione che risulta essere veritiera con una percentuale quasi totale.
Questo significa semplicemente che, coloro che assumono il ruolo di cartomanti, mettono a disposizione la lettura dei tarocchi e quella degli astri, dando vita ad un nuovo tipo di previsione del futuro, ribattezzata astrocartomanzia.

Si tratta di un particolare tipo di servizio che risulta essere in grado di offrire quel tipo di informazione che non lascia quel sapore amaro nella bocca di una persona che decide di farsi prevedere il futuro sfruttando questo metodo.

Risulta essere possibile notare come, la precisione ed alcune caratteristiche fondamentali della lettura dei tarocchi, non viene mai a mancare adoperando questo semplice tipo di previsione che oggi viene definita col nome di astrocartomanzia.

L’oroscopo che soddisfa le persone

Questo particolare oroscopo ha uno scopo ben preciso: essere in grado di svelare alcuni degli aspetti della vita di una persona, senza lasciare delle finestre aperte ad interpretazioni che risultano essere poco precise.
I cartomanti cercano infatti di sfruttare il loro classico modo di fare, il quale risulta essere professionale: questo particolare insieme di caratteristiche risulta essere fondamentale e deve essere adottato senza che vi possano essere ripensamenti oppure elementi che potrebbero creare non pochi dubbi.

I cartomanti che effettuano l’oroscopo sanno benissimo come, per una previsione che risulti essere veritiera, la lettura degli astri risulta essere essenziale ed importante, visto che proprio grazie a questa particolare aggiunta sarà possibile poter evitare la creazione di servizi che risultano essere di dubbia efficacia.

Grazie a questo nuovo tipo di aggiunta ai vari servizi offerti dagli esperti cartomanti, il settore delle previsioni è riuscito ad ottenere maggiore visibilità nel corso del tempo.

Dove leggere l’oroscopo reale

Questo tipo di oroscopo, il quale risulta essere abbastanza preciso, potrà essere conosciuto tramite il servizio telefonico.
Generalmente, infatti, i cartomanti decidono di offrire questo servizio come aggiunta di quelli che vengono erogati in maniera classica.

In questo modo, una persona riesce ad ottenere quel particolare livello di soddisfazione che viene toccato con mano nel momento in cui, la previsione, risulta essere veritiera e realistica.
Questi particolari elementi riescono quindi ad offrire un livello di precisione e piacere senza limiti, visto che si tratta di un mezzo innovativo il cui scopo è quello di analizzare il futuro di una persona interpellando tarocchi ed astri.

Leggi il seguito